Archivio mensile: luglio 2016

1

Uomini… tra le rovine! (seconda parte)

(tratto dalla rivista “Il Reazionario” ) Non vi è avvenimento determinante o rilevante nella vita di un uomo che non sia stato più o meno inconsciamente voluto, desiderato, spiato da dietro la porta del normale stato di veglia. Compito primario dell’uomo è tuttavia quello di riscattare le scintille divine prigioniere della materia derivata dalla rovina…

0

R.E. è stata in “Viaggio sulle montagne di Evola” (Luglio 2016)

In anteprima alcune foto della traversata integrale della Punta Castore con salita per la parete nord ovest. Un’esperienza indimenticabile, organizzata dal Gruppo Escursionistico Orientamenti e da Rigenerazione Evola, per onorare la memoria di Julius Evola. In due giorni, un anello di circa 29 km passando da 1600 ad oltre 4200 metri di altitudine. A breve altre foto ed un…

0

Una favola su Trilussa

di Julius Evola (tratto dal Roma del 23.01.1972) Recentemente, in occasione, crediamo, di una certa ricorrenza, in alcuni giornali si è parlato di Trilussa, inclinando a presentarlo come un antifascista. È stato detto che il regime fascista volle dare un esempio di liberalità «tollerando» l’attività di Benedetto Croce e di Trilussa. Quanto a Trilussa, si…

0

Eugenio di Savoia

di Julius Evola (Tratto da “Roma” del 17/01/1954) È cosa abbastanza singolare che mentre il nome del Principe Eugenio di Savoia da noi è conosciuto al massimo da coloro che studiano scienze militari, altrimenti non figurando che come uno degli infiniti altri che s’imparano scuola e poi regolarmente si dimenticano, esso nell’Europa centrale, e soprattutto…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola