Archivio mensile: ottobre 2016

0

L’equivoco del nuovo paganesimo

Nota della Redazione di R.E.: Se democrazia e individualismo sono gli aspetti più visibili della modernità, ci sono degli aspetti meno concreti e politici, più “sottili”, del mondo moderno, di cui chi aspira a combattere sul Fronte dello Spirito è bene che prenda coscienza.  Pubblichiamo questo articolo di Evola, sui pericoli del neopaganesimo (una delle derive…

0

Caratteri essenziali dell’esperienza fascista italiana

Abbiamo scelto questa intitolazione per riproporre ai nostri lettori, in occasione della ricorrenza storica del 28 ottobre, il III capitolo della prima parte (“Il Fascismo visto dalla Destra“) dell’opera Fascismo e Terzo Reich. Ricordiamo che lo scopo della riproposizione di articoli o estratti evoliani sull’argomento fascismo e fascismi, in particolare in occasione di ricorrenze storiche…

0

L’età oscura e l’èlite

di René Guénon Ripubblichiamo dal blog di Azionetradizionale.com un estratto di un articolo del metafisico René Guénon (“Lo spirito dell’India”, contenuto in “Studi sull’Induismo”) che, descrivendo da una prospettiva induista la decadenza dell’Occidente e il pericolo dell’occidentalizzazione nell’epoca attuale, la situazione del mondo e dell’umanità nei tempi ultimi, la ‘provvidenzialità’ di tale disordine e caos…

0

Evola, un pensatore sempre attuale. Intervista a Paolo Rada

La Redazione di RigenerAzionEvola.it ha intervistato Paolo Rada, Direttore del Dipartimento di Studi storici del Centro Studi Internazionale “Dimore della Sapienza”. Questo Centro Studi ha, fra le altre cose, organizzato per il prossimo 12 novembre a Brescia un convegno dal titolo “Julius Evola un pensatore sempre attuale“ in cui interverranno Enzo Iurato (Heliodromos) e Claudio Mutti…

0

“Anche a Firenze è ora di Ripartire da Evola!” – L’intervento di R.E. a Firenze

Pubblichiamo per i nostri lettori il resoconto dell’intervento di RigenerAzione Evola alla conferenza “Ripartire da Evola” tenutasi presso Casaggì (Firenze), il 15 ottobre scorso. Il nsotro Rappresentante ha preso la parola dopo gli interventi di Luca Leonello Rimbotti e Maurizio Rossi, a loro volta preceduti dall’introduzione di Marco Scatarzi. E’, come sempre, difficile trovarsi a…

0

“Ripartire da Evola” – 15.10.2016, Firenze (recensione)

(www.raido.it) – Dopo la presentazione del 3° Quaderno di Formazione del Militante avvenuta lo scorso Aprile, la Comunità Militante Raido, ospite ancora una volta della comunità militante di Casaggì è ritornata con grande piacere a Firenze per confrontarsi questa volta, sulla figura di Julius Evola nell’ambito della presentazione del progetto “RigenerAzione Evola”. Questa occasione se…

0

Religiosità del Tirolo

di Julius Evola (originariamente pubblicato ne Il Regime Fascista, 7 novembre 1936, oggi è contenuto nell’antologia Meditazioni delle Vette) Sul margine del sentiero vi è una grande croce, con una data ed una scritta sbiadita, di cui non ricordiamo con esattezza le parole tedesche, ma che diceva approssimativamente così: “Tu che vai, fermati un istante,…

0

Evola al processo ai F.A.R.: l’arringa di F. Carnelutti

Concludiamo la pubblicazione di documenti relativi alla vicenda giudiziaria che coinvolse Julius Evola nell’ambito del processo ai F.A.R., proponendo un ampio stralcio dell’arringa finale pronunciata dall’avvocato Francesco Carnelutti* il 6 novembre 1951, che fu pubblicata sulla rivista “L’Eloquenza” (n. 11-12 del novembre-dicembre 1951) e successivamente ripresentata nel quaderno della Fondazione Evola “Autodifesa”. Ad introdurre il…

0

Evola al processo ai F.A.R.: l’Autodifesa

Proseguiamo la pubblicazione di documenti attinenti alla vicenda giudiziaria di Julius Evola nel processo ai F.A.R., estratti dal Quaderno “Autodifesa” pubblicato dalla Fondazione Evola. Oggi proponiamo il testo dell’autodifesa letta da Evola dinnanzi alla Corte d’Assise di Roma il 12 ottobre 1951 e pubblicata in “L’Eloquenza”, n. 11-12, Roma, novembre-dicembre 1951. *** di Julius Evola…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola