Montagna

0

Religiosità del Tirolo

di Julius Evola (originariamente pubblicato ne Il Regime Fascista, 7 novembre 1936, oggi è contenuto nell’antologia Meditazioni delle Vette) Sul margine del sentiero vi è una grande croce, con una data ed una scritta sbiadita, di cui non ricordiamo con esattezza le parole tedesche, ma che diceva approssimativamente così: “Tu che vai, fermati un istante,…

0

Evola racconta la traversata delle Cime Castore e Polluce

Nello scorso mese di luglio abbiamo pubblicato l’appassionante resoconto, con annesse fotografie, relativo alla traversata integrale della Punta Castore (m. 4228) nel Gruppo del Monte Rosa, organizzata dal Gruppo Escursionistico Orientamenti e da Rigenerazione Evola, per onorare la memoria di Julius Evola. Oggi riproponiamo il racconto che lo stesso Evola fece di una delle tante esperienze alpinistiche da lui…

0

R.E. è stata in “Viaggio sulle montagne di Evola” (Luglio 2016)

In anteprima alcune foto della traversata integrale della Punta Castore con salita per la parete nord ovest. Un’esperienza indimenticabile, organizzata dal Gruppo Escursionistico Orientamenti e da Rigenerazione Evola, per onorare la memoria di Julius Evola. In due giorni, un anello di circa 29 km passando da 1600 ad oltre 4200 metri di altitudine. A breve altre foto ed un…

0

La montagna come via dello spirito in Julius Evola

Intervento tratto dagli Atti del convegno “Sopra le rovine“, nel trentennale della scomparsa di Julius Evola (2004) *** di Mario Polia Rileggendo “Meditazioni delle vette” di Julius Evola abbiamo formulato alcune considerazioni circa la possibilità, sottolineata dall’autore, che l’esercizio alpinistico, eseguito con la giusta disposizione interiore, possa servire da valido supporto ad un cammino di…

0

“La nostra fuga dagli 007 sul Monte Rosa per seppellire le ceneri di Evola”

Proponiamo quest’articolo pubblicato sull’edizione valdostana de “La Stampa” nel gennaio scorso, per l’indubbio interesse di molti dei contenuti, anche inediti, che vi si evincono; ovviamente ci dissociamo da certe aggettivazioni ed espressioni evidentemente improprie che vengono utilizzate (si vedano, ad esempio, le qualifiche di Evola quale “antisemita” e “mistico fascista”), che comunque non inficiano la…

1

Spiritualità della montagna

di Julius Evola (Tratto da “Meditazioni delle vette”) Parlare della spiritualità della montagna, oggi, non è troppo agevole, soprattutto per la ragione che la cosa ormai troppo spesso ha assunto i caratteri di un luogo comune. Forse in poche epoche come nell’attuale si è parlato tanto di «spirito» e si è stati propensi ad introdurre…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola