Razza

0

La realizzazione di Sé: dall’esistenzialismo allo Svadharma

Con questa nuova intitolazione riproponiamo ai lettori un saggio molto importante tratto dalla storica rivista “Il Reazionario”, che uscì originariamente con il titolo di “Yoga e tantrismo”. (Tratto da “Il Reazionario” n. 59) Come sovente capitato nel corso dei nostri studi di questi ultimi anni, spunto di riflessione ed insieme soluzione specifica su argomenti potenzialmente…

0

Osservazioni critiche sul «razzismo» Nazionalsocialista

di Julius Evola Tratto da “La Vita italiana”, novembre 1933 Il discorso recentemente tenuto da Adolf Hitler in occasione della tornata culturale del partito nazional-socialista a Norimberga, riprodotto dalla stampa germanica sotto il titolo: Professione di fede eroica, merita, a nostro parere, attenzione, per gli elementi da esso offerti in ordine alla comprensione di quella…

1

Le migrazioni nordico-occidentali

di Julius Evola (Tratto da “Indirizzi per una educazione razziale“, Conte, Napoli, 1941) «La luce del nord», «il mistero iperboreo», questo è dunque un motivo fondamentale della nostra dottrina della razza, motivo che ad alcuni sembrerà però paradossale, ad altri sospetto e avvilente nei riguardi delle tradizioni nostre, ritenute mediterranee. Per cui s’impone qualche chiarimento….

1

Il mistero dell’Artide preistorica: Thule

Quale premessa a quest’articolo di Evola, riportiamo la notizia di una scoperta di alcuni paleontologi risalente ad alcuni mesi fa, e resa pubblica dalla rivista Science nel numero 351 del 15 gennaio scorso. Più precisamente, l’equipe del paleontologo Vladimir V. Pitulko, dell’Accademia russa delle scienze di San Pietroburgo, avrebbe trovato prove di presenza umana a…

1

Julius Evola ed Alfred Rosenberg

Non si può parlare di razza ignorando l’ereditarietà, così come non ha senso parlare di famiglia senza considerare la discendenza genetica di Luca Leonello Rimbotti (tratto da Linea del 16/05/08) La saga evoliana si arricchisce oggi di un nuovo capitolo. I tenaci “evolìadi” – quei particolari cultori del pensiero di Evola interessati a edulcorarne l’aspetto razzista…

0

Sul problema della Razza dello Spirito

di Julius Evola (Tratto da “Vita italiana” fasc. CCCXLVII, febbraio 1942) In varie occasioni, e soprattutto nella nostra opera Sintesi di dottrina della razza, abbiamo sostenuta l’idea, che un razzismo totalitario, inteso cioè ad abbracciare l’uomo nella sua completezza, è tenuto a considerare la razza come una realtà non solo fisica, ma anche interiore. Più…

0

La Razza e la Guerra

(Tratto da «La Difesa della Razza», II, n. 24)   Nel nostro precedente articolo (n. del 20 novembre), trattando delle possibilità che il fatto “guerra” e l’esperienza eroica possono offrire per un risveglio di forze profonde, connesse al substrato stesso della razza, abbiamo visto che, in via generalissima, si presentano due casi distinti, anzi opposti: la…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola