0

Le Porte solstiziali

A completamento di quanto proposto ieri, in questi giorni così carichi di significati in termini simbolici e cosmici, vediamo oggi, sempre con l’aiuto di René Guénon, in cosa si sostanziano le cosiddette “Porte Solstiziali”. Molto importanti, come di consueto, anche le precisazioni contenute nelle note che il maestro di Blois pone ai suoi testi (unitamente,…

0

Nuove aste per Evola dadaista

a cura della Redazione di RigenerAzione Evola Ancora una volta un’opera dadaista di Evola viene battuta all’asta ed aggiudicata per una cifra importante. Nel dicembre del 2016 avevamo dato notizia dell’aggiudicazione record dell’opera “Astrazione” di Evola, venduta alla esorbitante cifra di 100.000 euro, rispetto ad una base di 22.000 euro, in occasione di un’asta di…

0

I pericoli del pensiero tecnico

In questo articolo uscito sul “Roma” nel maggio 1958 con l’intitolazione “Pericoli per l’uomo”, Evola denunciava i rischi per la formazione e l’educazione dell’uomo rappresentati dalle derive delle società dominate dalla tecnica (di cui nessun Operaio jüngheriano sarebbe, di fatto, riuscito a divenire padrone, sfruttandola quale strumento per ritrovare un realismo eroico, un’impersonalità, un’essenzialità ed…

0

Necessità dell’exoterismo tradizionale

Proseguiamo l’approfodimento sul tema esoterismo-essoterismo, monoteismo-politeismo, passando la parola a René Guènon. Come preannunciato, riproponiamo oggi il suo celebre passo sulla necessità e sul significato dell’exoterismo tradizionale, tratto dall’opera postuma “Iniziazione e realizzazione spirituale“. L’immagine in evidenza è tratta liberamente e senza modifiche da pixabay.com (free simplified pixabay license; author: kellepics (Stefan Keller) *** di…

0

Nazionalismo e ascesi – la Guardia di Ferro

Come già accaduto negli anni passati, a fine mese di novembre ritagliamo sempre uno spazio per ricordare, in occasione dell’anniversario del suo Sacrificio, la figura archetipica del grande capitano Corneliu Zelea Codreanu, fulgido esempio di capo carismatico, combattente esemplare, Esempio e guida spirituale per i suoi uomini ed il suo popolo. Quest’anno lo facciamo riproponendo…

2

Prospettive dell’exoterismo

Dopo l’articolo “il dono delle lingue” (da noi riproposto come “la via religiosa e la via metafisica”), efficace metafora guénoniana per indicare le svariate forme in cui il Logos divino si manifesta nel mondo sensibile nelle dimensioni spazio-temporali, continuiamo a piccoli passi con qualche approfondimento sul tema esoterismo-essoterismo, monoteismo-politeismo, anche in tal caso senza alcuna…

0

Scienza sacra e scienza profana

Ancora sul tema del rapporto tra scienza e Tradizione, degenerazioni scientiste e conoscenza tradizionale, fisica moderna e fisica “classica”, non potevamo non lasciare la parola al maestro René Guénon, che anche in questa materia ha scritto pagine fondamentali e chiarificatrici. In particolare, presentiamo un ampio estratto dal capitolo  IV (Scienza sacra e scienza profana) de…

0

Uno sguardo nell’Oltretomba

In questi giorni dalla forte valenza sacra, ormai letteralmente “infestati” dalle ossessioni dei “ponti” vacanzieri per sfuggire ai ritmi  lavorativi alienanti e dalle derive neo-spiritualistiche controtradizionali di Halloween (*) e dintorni, proponiamo un altro degli articoli che Evola dedicò al tema dell’aldilà, del post-mortem. Dopo aver pubblicato, lo scorso anno, in questo periodo, l’articolo “Prospettive…

0

Il bosone di Higgs, la crisi della fisica moderna e le ultime tracce di una scienza sacra (II parte)

Seconda parte del saggio, pubblicato sul blog del Centro Studi La Runa e riproposto in versione ridotta sul blog di Azione Tradizionale, in occasione della pseudo-scoperta del Bosone di Higgs nel 2012. Dopo una prima pars destruens, volta ad evidenziare le contraddizioni insite negli annunci di quella che in realtà fu una “non-scoperta” e della…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola