Archivio mensile: marzo 2018

0

La critica di Evola all’attualismo di Gentile

Dopo aver esposto le obiezioni di Evola all’idealismo classico di matrice tedesca, ed aver illustrato i punti salienti della ricostruzione evoliana del cd. Individuo Assoluto, il dominus che incarna i princìpi dell’Idealismo Magico, veniamo ora a riassumere i punti fondamentali della critica di Evola all’attualismo, vale a dire la variante all’idealismo tedesco elaborata da Giovanni…

0

Nascita ed essenza del «mito» moderno (II parte)

Seconda parte del mini-saggio evoliano sulla progressiva degenerescenza del concetto di mito, parallela alla parabola di declino dell’uomo e della storia: da via per la trascendenza a immagine-forma rovesciata, in grado di far risalire e potenziare le forze inferiori, irrazionali, sotterranee dell’individuo, che tramite questi nuovi “miti” può scaricare la propria tensione interiore che, non…

1

L’idealismo magico e l’Individuo Assoluto di Evola

Nell’immagine in evidenza: “La danza di Albione” di William Blake (1794 c.), utilizzato per la copertina dei “Saggi sull’idealismo Magico” di Evola per le Edizioni Mediterranee, dove l’immagine viene così commentata:  “corpo sferico di luce dell’Adamo primordiale”, descritto anche da Platone, inteso come centro dell’irradiamento divino nel Cosmo. Una luce dorata e fiammeggiante circonfonde come…

0

Nascita ed essenza del «mito» moderno (I parte)

Prima parte di un mini-saggio di Evola pubblicato sulle colonne de “La Vita Italiana” nel 1936, in cui il corso decadenziale della storia e dell’umanità viene descritto dal barone mediante un’interessante analisi dell’involuzione del concetto di “mito” e di “simbolo” nella storia, che da “vie di approssimazione e partecipazione alla realtà metafisica” diventano a poco…

1

Evola e la critica all’Idealismo

A partire da oggi proporremo ai nostri lettori alcuni redazionali con i quali cercheremo di esporre, nel modo più chiaro e più semplice possibile (il che non significa banalizzare, ma non esagerare in fumosi e sterili accademismi) gli aspetti più significativi dell’elaborazione di Julius Evola relativa alla sua fase “filosofica”. Cercheremo pertanto di capire insieme…

0

Il gusto della volgarità (II parte)

Seconda parte dell’analisi di Evola circa il progressivo affermarsi di un gusto perverso e degradato per il volgare, l’osceno, l’inferiore, il deforme. Qui il barone si sofferma sulla diffusione del fenomeno nella sfera sessuale. Ancora una volta precorrendo i tempi e con grande capacità intuitiva, Evola notava i segnali di una progressiva volgarizzazione triviale della…

0

Considerazioni antielettorali

Anche stavolta la prima fase del teatrino delle elezioni politiche, e cioè quello della campagna elettorale culminante nella celebrazione del “rito” laico, antigerarchico e antitradizionale delle votazioni, è terminata. Ora inizierà la fase successiva di quel teatrino, quella dei risultati, dei commenti ai risultati (tutti hanno vinto), dei giri di consultazioni, dei mandati “esplorativi”, delle…

0

Orizzonti di mistica fascista

Proprio in questi giorni, sta avvenendo la ristampa, ad opera di CinabroEdizioni (www.cinabroedizioni.it), di Mistica della Rivoluzione Fascista antologia di scritti del capo della Scuola di Mistica Fascista, Niccolò Giani, che verrà presentato a Roma il prossimo 10 marzo. Evola fu incuriosito ed ebbe rapporti con la Scuola, tanto da scrivere sul periodico “Dottrina Fascista”,…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola