Articoli di Altri Autori


0

Julius Evola – lo spirituale nell’arte

L’esperienza dadaista di Julius Evola negli ultimi anni è in costante riscoperta, come abbiamo avuto modo di osservare più volte nella sezione “Arte” del nostro sito, dedicando vari articoli alle aste in cui le opere di Evola hanno ottenuto notevole successo. Ora segnaliamo un’importante mostra dedicata all’arte di Evola, con un’intitolazione assai pertinente ed appropriata…

0

Forme e presupposti dello Stato organico (prima parte)

Ad integrazione degli articoli di Julius Evola sulla concezione dello Stato risalenti alla fine degli Anni Cinquanta, ed in particolare con riferimento al tema dello Stato organico, proponiamo in tre puntate un interessante saggio di un giovanissimo Marco Tarchi (all’epoca appena ventunenne), che trovò prestigioso spazio sulla rivista Civiltà all’inizio del 1974, intitolato “Prospettive per…

0

Il mistero dei dischi volanti – la tesi parafisica

Come promesso, torniamo sul tema “ufologico”, che abbiamo aperto pubblicando due articoli in materia, ben poco noti, di Julius Evola, pubblicati sul settimanale milanese “Meridiano d’Italia” il 21 novembre e poi il 19 dicembre 1954. Avevamo incrociato questi scritti con l’articolo “Alla ricerca dell’inconscio”, uscito sul Roma nel 1971, in cui Evola dedicava alcune riflessioni…

0

L’Astro dei Magi

In occasione dell’Epifania, riprendiamo le pubblicazioni con un interessantissimo saggio a tema sull’Astro dei Re Magi, ad opera di Cosmo Intini, studioso di simbolismi e dottrine tradizionali, di lingue sacre ed in particolare di Gematria. Dapprima presentiamo una breve introduzione dello stesso autore sul concetto di lingua sacra e, appunto, di Gematria, prima di passare…

0

Il Natale dell’anima

Giunti alla vigilia del Santo Natale, pochi giorni dopo il solstizio d’inverno, vi proponiamo alcuni brevi ma significativi brani estratti dell’opera “Il Natale dell’anima” del celebre teologo e mistico medievale tedesco Eckhart von Hochheim, meglio conosciuto come Meister (Maestro/Mastro) Eckhart (1260 – 1327/1328), che ci spiega come vivere in senso realmente spirituale questo importante periodo…

0

Cristianità “ascetica”: l’esicasmo (terza parte)

Seconda parte dell’estratto tratto dal volumetto L’Esicasmo Yoga cristiano – i centri “sottili” dell’essere umano e la Preghiera “segreta” nella tradizione del Monte Athos, saggio opera dello Ieromonaco Anthony Bloom, contenuto nel simposio Lo Yoga, scienza dell’uomo integrale, pubblicato nel 1955 dall’editore Giuseppe Rocco di Napoli. Dopo l’introduzione ed il paragrafo che spiega il corretto…

0

Cristianità “ascetica”: l’esicasmo (seconda parte)

Come promesso, con l’ennesimo piccolo scoop di RigenerAzione Evola, a partire da oggi proponiamo in due parti alcuni passaggi tratti dal volumetto L’Esicasmo Yoga cristiano – i centri “sottili” dell’essere umano e la Preghiera “segreta” nella tradizione del Monte Athos, saggio opera dello Ieromonaco (cioè, nelle Chiese ortodosse, il monaco che è stato ordinato sacerdote)…

0

L’opera di Guénon commentata da Corrado Rocco (seconda parte)

Torniamo ancora al nostro Speciale 2021 dedicato a René Guénon, con la seconda parte dell’introduzione a firma di Corrado Rocco alla prima storica edizione italiana di “Considerazioni sulla Via Iniziatica” del 1949, dal medesimo autore tradotta per le Edizioni Fratelli Bocca di Milano. Come abbiamo ricordato in occasione della pubblicazione della prima parte di questo…

0

Spengler, Mussolini e gli “Anni decisivi”

Continuiamo lo Speciale dedicato ad Oswald Spengler, con un’altra sorpresa per voi lettori; e non sarà l’ultima, come vedrete. Oggi, vi proponiamo una rarità, vale a dire una breve recensione scritta da Benito Mussolini sulle colonne de “Il Popolo d’Italia” nel Dicembre 1933, relativa a Jahre der Entscheidung di Spengler, uscito proprio quell’anno in Germania,…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola