RigenerAzione Evola torna su facebook!

La fantomatica “libertà di pensiero” o “di espressione”, si sa, è una bandierina che si agita solo se e quando fa comodo. Facebook è uno dei tanti esempi che ci mostrano in azione i truci “gendarmi della libertà” (parenti stretti dei famosi “gerdarmi della memoria”, gli indecenti guardiani che tengono strettamente fra le mani le redini della storia), coloro che, ipocritamente, decidono cosa si può o non si può dire, scrivere, disegnare, fotografare, pensare, comunicare … quindi, se su FB non ti adegui agli “standard della comunità”(?!) vieni bannato senza pudore: è la “democrazia” della rete. Neppure RigenerAzione Evola è scampata alla tagliola della censura vergognosa dei gendarmi della libertà, come molti di voi si saranno accorti. Ma ci vuole ben altro per fermare l’onda della Tradizione, di cui cerchiamo di essere degni servitori. E allora, rieccoci di nuovo sul celebre social, e questa è la nostra nuova pagina: RigenerazionEvola.it

 

 

Alla censura dei social media rispondiamo con la ferma tenacia di sempre, ma anche e soprattutto con quella sana goliardia ed ironia che non ci ha mai abbandonato … il nostro meme è una pernacchia fragorosa all’ipocrisia ed alla viltà di chi si nasconde dietro il paravento delle “libertà” per zittire il “nemico”, così tanto temuto che bisogna cancellarlo da ogni mezzo di comunicazione, imbavagliarlo, affinchè non sia permesso agli ignari schiavi tecnologici e massmediatici di quest’epoca di ritrovare una traccia di luce …

In alto i cuori!

 



Redazione

A proposito di...


'RigenerAzione Evola torna su facebook!' has no comments

Vuoi essere il primo a commentare questo articolo?

Vuoi condividere i tuoi pensieri?

Il tuo indirizzo email non verrà divulgato.

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola