Taggato evola guerra

0

L’ “eterogenesi dei fini” e gli avvenimenti mondiali (seconda parte)

Evola continua la sua analisi delle prospettive della seconda guerra mondiale dopo pochi mesi dal suo inizio, quando la situazione appariva estremamente confusa ed i fronti soggetti a potenziali quanto imprevedibili rivolgimenti, tattici e, soprattutto, ideologici, quale effetto dell’eterogenesi o eterogonia dei fini, principio elaborato dal filosofo e psicologo tedesco Wilhelm Wundt, in base al…

0

L’ “eterogenesi dei fini” e gli avvenimenti mondiali (prima parte)

Prosegue il “filone-ombra” con cui cerchiamo di fornire spunti di riflessione più o meno indiretti sulla delicatissima situazione geopolitica in atto, riproponendo articoli di Evola della seconda metà degli anni Trenta o del periodo bellico. Nel febbraio 1940 il barone pubblicò su “Rassegna Italiana” una sorta di giro d’orizzonte sulla situazione della guerra, a distanza…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola