Taggato evola razzismo

0

Dal Caos alla Forma

In vista della conferenza che si terrà a Roma, presso Raido, il prossimo 14 ottobre dal titolo “Suolo, sangue, spirito – la difesa delle identità oltre lo ius soli“ (che sarà anche l’occasione per presentare la nuova edizione di “Sintesi di dottrina della razza” di Julius Evola, curata dalle Edizioni di Ar), proponiamo un articolo estremamente…

0

Intervista di Julius Evola a “La Nation Européenne”

Proponiamo un’intervista a Julius Evola risalente ad un periodo compreso tra la fine del 1966 e l’inizio del 1967, di indubbio interesse ed attualità, apparsa originariamente in due puntate sul mensile francese “La Nation Européenne” fondato da Jean Thiriart, e successivamente recuperata e tradotta in italiano da Claudio Mutti, del quale riportiamo anche il commento…

0

Osservazioni critiche sul «razzismo» Nazionalsocialista

di Julius Evola Tratto da “La Vita italiana”, novembre 1933 Il discorso recentemente tenuto da Adolf Hitler in occasione della tornata culturale del partito nazional-socialista a Norimberga, riprodotto dalla stampa germanica sotto il titolo: Professione di fede eroica, merita, a nostro parere, attenzione, per gli elementi da esso offerti in ordine alla comprensione di quella…

1

Julius Evola ed Alfred Rosenberg

Non si può parlare di razza ignorando l’ereditarietà, così come non ha senso parlare di famiglia senza considerare la discendenza genetica di Luca Leonello Rimbotti (tratto da Linea del 16/05/08) La saga evoliana si arricchisce oggi di un nuovo capitolo. I tenaci “evolìadi” – quei particolari cultori del pensiero di Evola interessati a edulcorarne l’aspetto razzista…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola