Taggato exoterismo e esoterismo

0

Esoterismo ed exoterismo

Chiudiamo, almeno per ora, il filone dedicato ad esoterismo ed exoterismo, passando la parola in materia direttamente al maestro René Guénon, che ci illustra taluni aspetti ulteriori di questa distinzione, che, come tutti i “dualismi”, ricordiamolo, ha carattere puramente “strumentale” sul piano della manifestazione, ma del tutto illusorio su un piano metafisico; tanto più nel…

0

Il Cristianesimo e la “funzione” di René Guénon

Torniamo al filone esoterismo-exoterismo (che proseguirà anche con degli approfondimenti sul tema monoteismo-politeismo), inaugurato qualche tempo fa con una selezione di alcuni passaggi estrapolati da scritti di Evola e raccolti in un articolo specifico (“Prospettive dell’exoterismo”), e proseguito con contributi di Guénon (“Necessità dell’exoterismo tradizionale”) e Schuon (“Limitazione dell’exoterismo”). Proponiamo oggi il saggio che costituisce…

0

Limitazione dell’exoterismo (prima parte)

Ritorniamo oggi sul tema esoterismo-essoterismo, monoteismo-politeismo. Ci eravamo lasciati con René Guénon ed il suo celebre scritto sulla necessità dell’exoterismo tradizionale, oggi con grande piacere ospitiamo per la prima volta su RigenerAzione Evola il maestro Frithjof Schuon (1907-1998), metafisico svizzero di nascita, di padre tedesco e madre alsaziana, discepolo dello Shaykh Ahmad al-Alawî, che lo…

0

Necessità dell’exoterismo tradizionale

Proseguiamo l’approfodimento sul tema esoterismo-essoterismo, monoteismo-politeismo, passando la parola a René Guènon. Come preannunciato, riproponiamo oggi il suo celebre passo sulla necessità e sul significato dell’exoterismo tradizionale, tratto dall’opera postuma “Iniziazione e realizzazione spirituale“. L’immagine in evidenza è tratta liberamente e senza modifiche da pixabay.com (free simplified pixabay license; author: kellepics (Stefan Keller) *** di…

"In una civiltà tradizionale è quasi inconcepibile che un uomo pretenda di rivendicare la proprietà di una idea e, in ogni caso, in essa chi così facesse, con ciò stesso si priverebbe di ogni credito e di ogni autorità, poiché condannerebbe l’idea a non esser più che una specie di fantasia senza alcuna reale portata. Se una idea è vera, essa appartiene in egual modo a tutti coloro che sono capaci di comprenderla; se è falsa, non c’è da gloriarsi di averla inventata. Una idea vera non può essere «nuova», poiché la verità non è un prodotto dello spirito umano, essa esiste indipendentemente da noi, e noi abbiamo solo da conoscerla. Fuor da tale conoscenza, non può esservi che l’errore" (R. Guénon)

Tutto quanto pubblicato in questo sito può essere liberamente replicato e divulgato, purché non a scopi commerciali, e purché sia sempre citata la fonte - RigenerAzione Evola